13584834_850085988430030_4296705716278302365_o
Le regole del perfetto invitato
30 luglio 2016
13590519_1013233158784154_6217244977218057086_n
Acconciature sposa: i must del 2017
1 agosto 2016

Nella scelta dell’abito da sposa, capire quale sia la linea che meglio si adatta al proprio fisico e alla propria personalità è di fondamentale importanza per sentirsi al top nel giorno del matrimonio.
Di seguito, qualche consiglio utile per orientarvi nella scelta dell‘abito perfetto.

Linea a sirena: questa è una delle linee più sensuali e femminili, è quindi adatto preferibilmente alle donne alte e slanciate, dalla personalità sensuale. Ciò nonostante, una donna dalle forme più prorompenti ma armoniose, può scegliere senza problemi l’abito a sirena, purchè si senta a proprio agio.

Linea a principessa: nasconde facilmente i fianchi abbondanti e valorizza una vita sottile. È il tipo di vestito più ricercato da chi ha sempre sognato un matrimonio da favola con uno stile d’altri tempi.

Linea ad “A”: è uno dei modelli che può stare bene a quasi tutti i tipi di costituzione e maggiormente si adatta a spose non molto alte, poiché slancia la figura.

Linea stile impero: questo modello tende a slanciare la figura, camuffando pancia e fianchi, a valorizzare anche un seno non molto prosperoso evidenziando il decolleté.

Linea a tubino: si addice a una sposa alta e snella. Il suo unico difetto è che tende a limitare i movimenti, creando qualche disagio.

Linea a sottoveste: questo è un tipo di abito da sposa che non permette di camuffare i punti critici del corpo di una donna e quindi si addice a una corporatura armoniosa e sottile. Di contro però indossato da una donna troppo magra, rischierebbe di farla sembrare poco femminile.

Linea a palloncino: questo tipo di vestito da sposa, si caratterizza per la sua silhouette intramontabile ed elegante adatta a molti tipi di donne. Questo vestito è la scelta ideale sia per spose alte, sia per quelle con forme un po’ abbondanti

Comments are closed.