Warm-Taupe_reference
Matrimonio e allestimenti: i colori autunno/inverno secondo Pantone
29 agosto 2016
Matrimonio: i dettagli che fanno la differenza
22 settembre 2016

Organizzare un matrimonio non è la stessa cosa di organizzare l'”evento matrimonio“: se volete essere sicuri che i vostri invitati restino senza parole nel vostro grande giorno, è necessario che curiate fin da subito tutti i dettagli, perchè saranno quelli a fare la differenza, evitando così di incappare in inutili errori.

Superato il concetto matrimonio inteso come “grande abbuffata” dai tempi interminabili, in cui era sufficiente prenotare una sala ricevimenti e scegliere un abbondante menu per far contenti i propri ospiti, oggi diventa necessario prestare attenzione a tutti gli aspetti del ricevimento, dalla musica in chiesa agli allestimenti, ai cadeaux per gli invitati, affinché il vostro matrimonio resti nel ricordo dei presenti come una giornata memorabile.

Come prima cosa, quindi, è necessario stilare un budget plan, comprensivo di tutte le forniture necessarie e delle spese che dovrete affrontare durante l’intero periodo di organizzazione del vostro evento.

L’errore in cui potreste incappare, però, è di sottovalutare alcuni aspetti organizzativi o di non prevedere determinate spese, senza contare i costi extra in grado di influire fortemente sul budget stabilito per le vostre nozze.

Nello scegliere una location che disponga di più ambienti, ad esempio, verificate preventivamente quali spazi siano compresi nel prezzo pattuito, onde evitare spiacevoli sorprese qualora decideste all’ultimo minuto di destinare una stanza con camino e divani vintage al momento di degustazione di rum e sigari.

Stesso discorso vale per il catering: assicuratevi che nel costo del banchetto siano compresi anche i centrotavola e gli allestimenti per il buffet e per il taglio della torta. Ricordate, inoltre, che confettata, angolo dei distillati, tableu de marriage e show cooking prevedono spesso un costo a parte.

Tenete conto, inoltre, della possibilità che si verifichino imprevisti: se avete deciso di organizzare il vostro matrimonio all’aperto, ad esempio su una spiaggia o in un giardino, potrebbe rendersi necessario, in caso di cattivo tempo e qualora la struttura che vi ospita non ne possieda già una, noleggiare una tensostruttura, costo ulteriore che rischierebbe di farvi sforare dal budget che vi eravate imposti.

Insomma, se avete deciso di organizzare da soli il vostro il matrimonio, sarà importante che non lasciate nulla al caso, ma siate pronti a gestire qualunque imprevisto, discutendone sin da subito con i vostri fornitori e valutando insieme a loro tutte le eventualità che potrebbero presentarsi ed incidere sul costo totale del vostro ricevimento

Prestate attenzione, affinché il vostro giorno più importante si trasformi davvero in un evento indimenticabile, senza pesare eccessivamente sul vostro conto in banca.

 

Comments are closed.