Matrimonio: i dettagli che fanno la differenza
22 settembre 2016
fondotinta-errore
Trucco sposa, gli errori da evitare. La parola all’esperta
5 ottobre 2016

Durante la fase organizzativa del proprio matrimonio, uno dei momenti più complicati per la coppia di futuri sposi è l’assegnazione dei posti ai tavoli. A meno che non abbiate optato per una cena a buffet con sedute di cortesia o per un veloce rinfresco, infatti, avrete l’onere di stabilire le disposizioni dei vostri ospiti durante il banchetto nuziale, cercando di chiamare in aiuto tutta la vostra capacità di intermediazione familiare, per evitare incidenti diplomatici durante il vostro grande giorno.

Prima di assegnare i singoli posti, dunque, dovrete stabilire quale sarà la disposizione dei tavoli del vostro banchetto nuziale. Sicuramente affidarvi al consiglio esperto del gestore della location o del catering, vi faciliterà il compito.

Per le nozze più intime, le nuove tendenze consigliano la tavolata unica, rettangolare o a ferro di cavallo, con gli sposi seduti al centro, che permette agli invitati di essere più vicini fisicamente agli sposi e sentirsi più coinvolti durante il ricevimento. In questo caso, il galateo prevede che alla destra della sposa andrà il padre dello sposo, il testimone e poi il padre della sposa. Alla sinistra dello sposo andrà la madre della sposa, l’officiante della cerimonia, la madre dello sposo e poi l’altro testimone.

Per tutti gli altri invitati, saranno gli sposi a definire i posti a sedere.

Per numeri superiori alle 80 persone, tuttavia, è preferibile la disposizione dei tavoli separati: in questo secondo caso, gli sposi potranno optare per un tavolo a parte, oppure con genitori e testimoni.

Nella disposizione degli altri posti, invece, dovranno fare particolare attenzione a distribuire equamente coppie e amici single, persone che non si conoscono tra di loro ed amici, in modo da evitare che possano formarsi fastidiosi “gruppetti”.

I bambini potranno occupare un tavolo a parte, magari sorvegliati da uno o più animatori che li intrattengano con attività ludiche durante tutto il banchetto nuziale.

In ogni caso, una volta stabilita la disposzione dei tavoli, non dimenticate di realizzare un tableau de marriage, che renda più agevole per i vostri ospiti individuare il proprio posto a sedere.

Comments are closed.