boho-wedding4
Matrimonio a tema: idee e consigli per allestimenti d’effetto
5 dicembre 2016
o-KIDS-WEDDING-CUTE-facebook
Bambini ai matrimoni: idee per intrattenerli
3 marzo 2017
bridezilla

Il giorno del proprio matrimonio è un momento di grande tensione per la coppia, in particolar modo per la sposa. Dovrà camminare lungo la navata della Chiesa sotto lo sguardo attento degli invitati cercando di non inciampare nel vestito. Cercherà di trattenere l’emozione durante le formule di rito per non rovinare il trucco. Si preoccuperà che tutto sia perfetto e che i suoi invitati si sentano a proprio agio durante l’intera giornata. Insomma, sarà compito della sposa tenere tutti i dettagli sotto controllo e vigilare sulla buona riuscita del suo matrimonio. E, proprio per non rovinare un momento così magico, è bene fare attenzione a quello che si dice. Quali sono, allora, le considerazioni che potrebbero fare irritare una sposa?

1. Fare fastidiosi paragoni

Come prima cosa, è sempre meglio evitare confronti sgradevoli: ogni sposa vuole sentirsi unica il giorno del suo matrimonio. Paragonarla, ad esempio, ad un’amica che si è sposata qualche mese prima potrebbe metterla a disagio.

2. Fare commenti sull’abito da sposa

Non dimenticate che la sposa avrà scelto il suo vestito dopo averne misurati a decine. Dirle che avreste preferito un altro modello o che il suo abito ha troppi lustrini per i vostri gusti, le rovinerà sicuramente la giornata. Per cui, è meglio essere cauti e tenere per sè certe considerazioni.

3.Riferirle spiacevoli imprevisti

Se il vostro piatto è arrivato freddo al tavolo, lo scarico del bagno non funziona, la musica è troppo alta, non andate a lamentarvi con lei. E’ giusto che anche la sposa si goda la propria festa senza preoccupazioni. Rivolgetevi, piuttosto, al responsabile della location, che sarà sicuramente disponibile ad aiutarvi.

4. Chiedere il costo del ricevimento

Chiedere agli sposi quanto abbiano speso per organizzare il proprio matrimonio è davvero una domanda fuori luogo. Sopratutto se posta durante il ricevimento nuziale. Il livello di un matrimonio è valutabile già dal tenore della location e dalla cura dei dettagli, indagare oltre diventerebbe inopportuno.

5.Protestare per l’assegnazione dei posti

Come abbiamo già avuto modo di specificare in un precedente articolo, l’assegnazione dei posti ai tavoli è una decisione particolarmente delicata. Gli sposi, infatti, dovranno far affidamento sulle loro capacità di diplomazia e intermediazione per riuscire a non scontentare nessuno. Se doveste capitare, quindi, affianco ad un ospite che non vi è particolarmente gradito, chiedete ad un altro invitato di cedervi cortesemente il suo posto. Ma non andate assolutamente a protestare dalla sposa.

6. Criticare il menu

La scelta delle portate, come gli altri dettagli del matrimonio, riguarda principalmente i gusti dei futuri sposi. Che siano troppo innovativi o eccessivamente semplici, evitate di criticare esplicitamente i piatti che hanno selezionato per voi. Piuttosto, dichiaratevi già sazi ed evitate di mangiare ciò che non è di vostro gradimento.

Tirando le somme, il mio consiglio è di godervi la giornata senza prestare troppa attenzione a ciò che non incontra la vostra approvazione. Piuttosto, cercate di apprezzare lo sforzo degli sposi e dategliene merito, perché organizzare un matrimonio non è per niente semplice.

(articolo scritto per www.ladyo.it)

Comments are closed.